Vitello tonnato leggero

 In Blog

Il Vitello tonnato è un piatto della tradizione piemontese che andrebbe preparato seguendo la ricetta tradizionale, senza apportare variazioni, perché perfetto proprio così com’è, con il suo equilibrio di sapori e consistenze delicato, da gustare e preservare. Fatte le doverose premesse, però, la versione originale di questo piatto non si presta a essere consumato durante un regime dietetico. Proprio per questo, vi propongo oggi una rivisitazione leggera e gustosa, ideale anche ai pazienti che hanno subito un intervento di chirurgia bariatrica.

Ingredienti (per 4 persone):
600 g di magatello di vitello
1 cipolla
1 carota
2 coste di sedano
2 rametti di timo
1 mazzetto di prezzemolo
160 g di tonno al naturale (112 g sgocciolato)
1 limone
20 g di capperi sotto sale già dissalati in acqua tiepida
150 g di yogurt denso magro
2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
sale
pepe in grani

Sbucciate la cipolla; mondate sedano e carota e tagliateli a bastoncini. Versate 2 litri circa di acqua in una casseruola, unite 2-3 grani di pepe, le verdure preparate, gli aromi e portate a ebollizione.

Unite il sale e la carne e proseguite la cottura su fiamma bassa per circa quaranta minuti. Scolatela, lasciatela raffreddare, poi avvolgetela in un foglio di pellicola per alimenti e mettetela in frigo per quattro ore.

Asciugate i capperi con carta assorbente e metteteli nel mixer con il tonno sgocciolato, lo yogurt, la scorza e il succo del limone, 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale. Frullate fino a ottenere una crema omogenea.

Eliminate la pellicola dalla carne, tagliatela a fettine sottili e disponete in un piatto da portata accavallandole leggermente tra loro.

Ricoprire la carne con la salsa preparata e servite.

Post recenti