Come smaltire i rifiuti durante il Coronavirus?

 In Blog

L’Istituto Superiore di Sanità ha diffuso una “Comunicazione Nuovo Coronavirus” la quale racchiude delle istruzioni sulla raccolta dei rifiuti domestici in questo periodo, facendo un distinguo fra raccolta per persone positive al Sars-Cov-2 o in quarantena.
Quello dello smaltimento dei rifiuti è un tema importante che riguarda sia gli utenti che gli addetti alla raccolta dei rifiuti in quanto da studi effettuati sul tempo di sopravvivenza del Virus si evince che varia da pochi minuti ad un massimo di nove giorni.

Per le persone positive al tampone o in quarantena obbligatoria:

I rifiuti dovrebbero essere considerati e smaltiti come quelli ospedalieri, con idonei imballaggi a perdere e una azienda specializzata che li raccoglie e li smaltisce. Una procedura che a casa è impossibile.

1. Non differenziare più i rifiuti di casa .
2. Utilizzare due o tre sacchetti uno dentro l’altro all’interno del contenitore utilizzato per la raccolta indifferenziata, se possibile a pedale.
3. Tutti i rifiuti (plastica, vetro, carta, umido, metallo e indifferenziata)
vanno gettati nello stesso contenitore utilizzato per la raccolta indifferenziata.
4. Anche i fazzoletti o i rotoli di carta, le mascherine, i guanti, e i teli monouso vanno gettati nello stesso contenitore per la raccolta indifferenziata.
5. Indossando guanti monouso chiudere bene i sacchetti senza schiacciarli
con le mani utilizzando dei lacci di chiusura o nastro adesivo.
6. Una volta chiusi i sacchetti, i guanti usati vanno gettati nei nuovi sacchetti preparati per la raccolta indifferenziata con la stessa modalità e subito dopo lavarsi le mani.
7. Far smaltire i rifiuti ogni giorno.
8. Gli animali da compagnia non devono accedere nel locale in cui sono presenti i sacchetti di rifiuti.

Per le persone non positive al tampone

1. Continuare a fare la raccolta differenziata.
2. Usare fazzoletti di carta e buttarli nella raccolta indifferenziata.
3. Se si usano mascherine e guanti, gettarli nella raccolta indifferenziata.
4. Per i rifiuti indifferenziati utilizzare due o tre sacchetti possibilmente resistenti (uno dentro l’altro) all’interno del contenitore che si usa abitualmente.
5. Chiudere bene il sacchetto.
6. Smaltire i rifiuti come si fa con un sacchetto di indifferenziata.

Recent Posts