Peso e genetica: tutto quello che dovete sapere

 In Blog

L’80% del peso, della forma e delle dimensioni del corpo di una persona è determinato dalla genetica, allo stesso modo di quanto avviene per l’altezza o altri fattori antropometrici. A differenza di questi, però, il peso porta con sé un senso di colpa, di inadeguatezza e di responsabilità personale, quando in realtà la volontà di cambiare o di allenarsi ha meno influenza di quanto si creda.

Bisognerebbe quindi far sì che chi si trova in condizioni di sovrappeso non viva la sua condizione come una falla caratteriale, una mancanza di forza di volontà o una colpa, ma che si renda conto di quanto sia piuttosto si tratti di un fattore genetico influenzato dall’ambiente circostante e dalle abitudini di vita. Questa visione è stata per lungo tempo appoggiata anche dalla comunità medica, che attualmente sta rivedendo la sua posizione e trattando i disturbi del peso per quello che sono, tenendo conto delle caratteristiche intrinseche e delle potenzialità di miglioramento del paziente.

D’altra parte, il forte ruolo della genetica nel sovrappeso non deve essere una scusa per non intervenire, perché i problemi di salute e le comorbilità ad esso legato restano valide e gravi.

Recent Posts