Obesità e rischio di cancro

 In Blog

Insieme al non fumare, mantenere un peso sano in tutte le fasi della vita è il miglior modo per proteggersi dal cancro.
I ricercatori dell’AICR (American Institute for Cancer Research) hanno evidenziato uno stretto legame tra il grasso corporeo e l’incidenza di tumori all’esofago, al pancreas, al colonretto, all’endometrio, ai reni, al seno in fase post-menopausale, alla cistifellea, all’ovario, al fegato, alla prostata, allo stomaco, all’area orolaringofaringea.

Il grasso corporeo è un organo metabolicamente attivo.
Un eccessivo accumulo lipidico può aumentare il rischio di cancro in diversi modi:

-Le cellule lipidiche producono estrogeni, ed alti livelli di estrogeni sono collegati ad un maggior rischio di alcuni tipi di tumore

-Le cellule lipidiche producono una varietà di proteine che causa alti livelli di insulina e altri ormoni che possono favorire la crescita delle cellule tumorali

-Il grasso corporeo in eccesso può produrre citochine e altre sostanze che possono condurre a infiammazioni croniche e ad un maggior rischio di cancro.

Le ricerche dimostrano che il grasso viscerale ha un ruolo ancora più attivo nel produrre stimolanti della crescita. In tal modo le persone sovrappeso, in particolare quelle con un fisico a mela, hanno alti livelli di sostanze in circolo in grado di stimolare la divisione cellulare. Più spesso le cellule si scindono, più è probabile sviluppare un tumore.

A causa delle numerose prove a favore, l’AIRC raccomanda di mantenere un peso sano in tutte le fasi della vita per minimizzare il rischio di sviluppare un tumore.
Gli esperti AIRC sottolineano inoltre che questa condizione potenzialmente pericolosa è prevenibile attraverso scelte di vita sane.
Nello specifico è importante assumere queste abitudini:
-evitare le bevande zuccherate

-consumare frutta e verdura in abbondanza, che favoriscono la sazietà e apportano importanti nutrienti

-limitare il consumo di cibi a bassa densità energetica

-limitare il consumo di cibi ad alto tasso di grassi e zuccheri

-praticare attività fisica per almeno 30 minuti al giorno

Recommended Posts