La sindrome da dumping

 In Blog

La sindrome da dumping è un insieme di sintomi e che si possono sviluppare dopo l’intervento di Sleeve Gastrectomy e Bypass Gastrico per i pazienti affetti da Obesità Grave.
Questa condizione sintomatologica si verifica quando il cibo che si introduce transita troppo velocemente dallo stomaco all’intestino tenue. In questo modo, la scarsa permanenza del cibo nello stomaco, non permette all’acido cloridrico, ivi contenuto, di contrastare l’iperosmolarità degli alimenti come  lo zucchero concentrato, il sale ed i grassi. Questi alimenti, non completamente digeriti, attraversano l’intestino tenue, che non possedendo quell’ambiente chimicamente idoneo per assorbirli, scatena la sintomatologia generale con un effetto vasodilatatorio periferico.

Sintomi e Segnali 

I sintomi e segni includono: sudorazione, arrossamenti cutanei, crampi addominali, diarrea, tachicardia, vertigini (a volte svenimenti), debolezza, dolori, gorgoglii e vomito. Questi sintomi incidono sulla qualità della vita dei pazienti, compromettendola.
Gli alimenti che possono scatenare la sindrome da dumping sono:
il gelato (96%), il cioccolato e le caramelle (81%), le torte, i dolci e i biscotti (65%), i cibi fritti (58%), gli snack (58%), i cereali addizionati di zucchero (23%), le salse e i condimenti (19%), i cracker e le patatine(6%).
La diagnosi si effettua basandosi su segnali, sintomi e test come la scintigrafia gastrointestinale con mezzo di contrasto (Bario).
Un modo per limitare i sintomi è quello di suddividere i pasti principali, che non devono mai essere troppo abbondanti, in piccoli pasti frequenti, evitando le bevande e gli alimenti ricchi di zucchero e avendo l’accortezza di non bere durante i pasti. Si consigliano pasti più ricchi di proteine, di carboidrati complessi e fibre.

Fonti: A Survey of Dumping Symptomatology after Gastric Bypass: Obes. Surg. 2011 Feb

Recent Posts