L’efficacia dell’esercizio fisico dopo un intervento bariatrico

 In Blog

I benefici dell’esercizio fisico sono indubbi per chiunque, ed è altrettanto vero che aumentare la quantità di attività sportiva è utile per i pazienti interessati dall’obesità sia prima che dopo un intervento bariatrico.

Dopo questo tipo di trattamenti, infatti, l’esercizio diventa particolarmente importante non solo per migliorare la prestanza fisica, ma anche per limitare l’inevitabile perdita di massa muscolare che solitamente accompagna il dimagrimento.

È stato recentemente effettuato uno studio che mette a confronto gruppi di pazienti bariatrici diversamente seguiti nel loro approccio a un’attività fisica più intensa (attraverso un semplice foglietto illustrativo, dando loro un pedometro con l’obiettivo di fare 10000 passi al giorno, e con la partecipazione ad un gruppo di consiglio con assistenza continua da parte di personale qualificato).

Nei 4-6 mesi successivi all’intervento, il gruppo più seguito ha riportato un modesto aumento dei passi giornalieri anche se nessuno ha raggiunto l’obiettivo prefissato di 10000, mentre tutti e tre i gruppi hanno migliorato la loro tolleranza allo sforzo. Nessuno dei tre gruppi ha riportato una perdita di peso significativa, il che fa pensare che questo genere di promozione dell’attività motoria, pur con il supporto di esperti del settore, non sia abbastanza. Per quanto possa essere necessario un intervento ancora più intenso per produrre benefici maggiori, alcuni ricercatori mettono in dubbio l’utilità stessa degli interventi sull’attività fisica nel contesto postoperatorio. Questo non vuol dire che l’esercizio motorio in sé sia inutile, ma che possa essere evitato l’uso indiscriminato di risorse sanitarie costose quando si può ottenere un risultato simile promuovendolo attraverso materiale informativo cartaceo.

Recent Posts