Consigli per i pazienti bariatrici sulla modalità di assunzione dei pasti.

 In Blog

Un consiglio che noi chirurghi bariatrici di solito diamo ai pazienti dopo chirurgia bariatrica è quello di bere MAI con la cannuccia.

La motivazione è che bere con la cannuccia dà un maggior rischio di ingoiare troppa aria che aumenta il pericolo di rigonfiamento gastrico aumentando a sua volta l’eventualità di vomito o nausea.
Inoltre il volume dei pasti deve essere controllato e pertanto limitato proprio per non sovraccaricare lo stomaco. Si ricorda che i liquidi devono essere assunti mezz’ora prima dei pasti e mezz’ora dopo i pasti.

La durata dei pasti

Un altro fattore importante è la durata dei pasti in quanto una volta operate, le persone hanno bisogno di prendersi del tempo per mangiare; questo aspetto è altrettanto fondamentale perché capita spesso che prima dell’intervento si era abituati a mangiare di corsa, abitudine dannosa per la digestione. Già in fase pre-operatoria il paziente viene educato a mangiare lentamente e a masticare con cura in modo tale da evitare conseguenze che potrebbero essere malesseri, vomito e nausea anche intensi.

Un’altra raccomandazione che ricordiamo sempre ai pazienti è quella di smettere di mangiare nel momento in cui si sentano sazi, questo proprio per non suscitare altri fastidi appesantendo troppo lo stomaco. I bocconi devono essere piccoli e il cibo tagliato in piccoli pezzi e il pasto deve avere una durata di almeno 20-30 minuti.

 

 

Recommended Posts